Pubblicato il

Fiori di Bach in mix per le ferite dell’Anima

questi preparati di fiori di Bach fanno riferimento al libro le 5 ferite (Lise Bourbeau “Le cinque ferite e come guarirle), ma fu Freud a trovare le 5 fasi del bambino.
I fiori per ogni fase sono stati scelti attraverso una ricerca di psicologi, (con cui feci il corso e di cui purtroppo non ricordo i nomi) che hanno messo a punto un test per trovare quale ferita è dominante nell’individuo.
Nel mio lavoro di 30 anni con questo sistema, ho compreso che ogni individuo ha la prima ferita, il Rifiuto, a volte nascosta, in quanto un bambino anche se molto desiderato, nel momento che inizia il suo percorso, nella madre, riceve un rifiuto, poiché Il corpo lo vive come un intruso e cerca di eliminarlo. Una lotta di sopravvivenza di entrambi che inizia subito, da qui la nausea dei primi mesi, se viene superato quel periodo poi tutto cambia e avviene una sorta di accettazione.
il bambino poi esce e deve abbandonare un posto sereno e tranquillo, la madre permette il distacco, da qui il senso dell’abbandono.
Le altre ferite sono conseguenze alle prime due Es:
Il tradimento può avvenire quando un genitore stanco e in difficoltà nasconde i propri disagi al neonato e mente, (es: con sorrisi) pensando di fare bene.
L’umiliazione nel momento che il neonato pensa di non soddisfare le esigenze del genitore
L’ingiustizia avviene più tardi nel periodo della scuola materna e nel rapporto con il mondo esterno.
Consiglio per chi si sente, di iniziare il percorso dalla 1° ferita e proseguire.
Finito il percorso delle 5 ferite si può fare il test e vedere quella che persiste a quel punto si può continuare con il preparato per 6 mesi o 1 anno per ripristinare tutto il sistema organico personale

A-FERITA:RIFIUTO- MASCHERA:FUGGITIVO –EMOZIONE :ANSIETA’

È una ferita profondissima ,la persona si sente respinta in tutto il suo essere e rivendica il diritto di esistere. Fra tutte le ferite è la prima che si manifesta nella vita molto precocemente .Pensiamo ad un bambino non voluto ,non desiderato: questa ferita inizierà a prodursi fin da quando il bambino inizia la sua evoluzione all’interno dell’utero materno. Indubbiamente la madre avrà tutti i suoi motivi validi per rifiutare il bambino ,ma nell’subconscio del bambino inizierà subito un comportamento particolare con la madre che sarà la responsabile della sua ferita.

Appena  il bambino inizia a sentirsi rifiutato ,per sopravvivere creerà la maschera di fuggitivo,il suo corpo sarà molto esile quasi invisibile ,sarà un bambino molto buono ,nessuno deve accorgersi di lui,non vuole  dare fastidio,per lui non c’è spazio a sufficienza per vivere. A questo punto inizia un percorso di divisione tra pensiero ed emozione ,perché cerca di vivere in una realtà meno dolorosa,questa divisione porta ansietà da separazione con se stessi- più il rifiuto è stato forte più la persona attira a se’ situazioni dove venire rifiutata-

il genitore dello stesso sesso lo può aiutare ad unire la sua separazione e sciogliere l’ansietà

 

B-FERITA:ABBANDONO- MASCHERA:DIPENDENTE- EMOZIONE:DEPRESSIONE

La ferita dell’abbandono può arrivare da un trauma subito nel primo anno di vita. Il bambino può essere stato abbandonato da un genitore,a volte non sono abbandoni eclatanti,può anche solo essere successo che la mamma lo abbia lasciato ad un parente per poche ore,ma l’atteggiamento  per il bambino può essere stato di confusione ,del tipo che la mamma o il papà non lo abbia preparato a quel distacco improvviso. La maschera che svilupperà per sopravvivere è la dipendenza. Si sentirà sempre bisognoso di dipendere dagli altri o di far dipendere gli altri da se. Chiede spesso consiglio o da consigli.  Ha paura della solitudine,e la relazione con l’altro sarà difficoltosa con atteggiamento inconscio di vittimismo. Fatica ad accettare che l’altro dica no ad una sua richiesta. Il trAuma si risolve con il genitore del sesso opposto.

 

C-FERITA:TRADIMENTO-MASCHERA:CONTROLLORE – EMOZIONE:STANCHEZZA

Tradimento  = smettere di essere fedeli a se stessi – la ferita si manifesta per un trauma tra il secondo e il quarto anno di vita,al momento in cui si sviluppa l’energia sessuale,e l’attrazione/amore  per il genitore del sesso opposto Se il genitore soddisferà tutti i capricci del bambino ,il bambino penserà di essere diventato partner del genitore e inizierà la sua seduzione. E tutte le promesse che il genitore non manterrà provocherà nel bambino la ferita del tradimento.Si soffre della ferita del tradimento se il genitore del sesso opposto non ha mantenuto le aspettative del bambino del genitore ideale. Per sopportare tale ferita inizierà a creare una maschera protettiva da controllore,e questa maschera esercita un grossa aspettativa da parte degli altri,pretendendo che gli altri facciano ciò che si chiede per potersi fidare di loro a volte fino lo sfinimento. Il controllore ha l’ansia per il futuro . Ha bisogno di sapere cosa accadrà per prepararsi a tutti gli eventi. Non delega fa tutto lui

 

D-FERITA UMILIAZIONE MASCHERA  MASOCHISMO    EMOZIONE- RABBIA

Deriva da un trauma dal primo al terzo anno di vita  ,nella fase anale .Il bambino è molto sotto controllato dai genitori. IL bambino per essere amato deve fare tutto ciò che loro vogliono e non ha libertà di espressione.Può iniziare la ferita anche solo per un rimprovero di essersi sporcato il vestito appena messo.

Nel momento che avviene un rimprovero il bambino sente vergogna ,non capisce bene per cosa,ma la vergogna il rossore, la timidezza lo fanno rinchiudere in se stesso . Sviluppa la maschera del masochista, asseconda gli altri perché cerca di essere lodato dagli altri, fino al punto di perdere ciò che è buono  per se, credendo che quel atteggiamento lo aiuti  a  stare bene.  Tende a prendersi colpe non sue ,vuole essere buono agli occhi degli altri anche se dentro ha rabbia e rancore. E’ un modo indiretto di controllare gli altri,facendo di tutto per essere amato . Nello stesso modo sessualmente può esercitare un controllo su se stesso e non lasciarsi andare  o usare il sesso per controllare l’altro. Ha paura della libertà sua e di lasciare liberi gli altri.

 

E-FERITA:INGIUSTIZIA MASCHERA RIGIDO EMOZIONE  SFIDUCIA

Si sviluppa per un trauma dal terzo al sesto anno di vita .Fase genitale . A volte il trauma avviene quando un adulto o entrambi genitori ,rimproverano il bambino su qualcosa che è avvenuto sessualmente. Nel bambino non c’è malizia perché tutto è gioco.Sente subito di provare un senso di ingiustizia per un rimprovero non corretto ,ma arrossisce perchè non se lo aspetta.  Nell’ ambiente famigliare vive il senso e bisogno di perfezionismo in quello che fa per essere approvato e meritevole nel affermare la propria individualità: Per essere perfetto impara ad usare la maschera della rigidità,fisica ,mentale e spirituale. Il movimento è difficoltoso perché se si muove si destabilizza e quindi è probabile l’errore. Ha paura di abbandonarsi .Ha paura di sbagliare. Attira nella sua vita  atteggiamenti ingiusti da parte degli altri o del destino. Quando imparerà a lasciarsi andare le prove finiranno.

 

 

Pubblicato il

Mix digestivo, attiva il metabolismo

Ho ripreparato di nuovo il mix, e in alcune confezioni ho aggiunto il coriandolo
TRIPHALA:
potente antico ringiovanitore con qualità detossinante
Aiuta a bruciare i grassi
Regola l’intestino
Abbassa il colesterolo
Funzione antinfiammatoria
ZENZERO:
Effetto sulla coagulazione sanguigna e sull’aggregazione piastrinica
Utile in caso di nausea
Miglioramento del profilo lipidico e prevenzione delle patologie cardiovascolari
Effetto antivirale e antimicrobico
Miglioramento dei disturbi gastrici
CURCUMA:
Detossificante
È preziosa per il cuore
Benefica per lo stomaco
Fa bene alle cellule nervose e al cervello
Coadiuva la perdita di peso
Contrasta gonfiori e flatulenza
Antibatterico per raffreddore e mal di gola
CANNELLA:
Regola gli zuccheri nel sangue
Antibatterico naturale
Riduce il dolore causato dall’artrite
Favorisce l’intestino
Migliora la memoria
Rimedio naturale contro il mal di gola
CORIANDOLO:
Antisettica
Antispasmodico
Analgesica
Elimina fermentazione e putrefazione intestinale
Stimola la motilità intestinale
Rimuove il gonfiore di pancia e il gas nell’intestino
Calma il mal di pancia
Stimola l’appetito
Sblocca la digestione
PEPE:
Digestivo:
Stimolante del metabolismo
Gas Intestinali
Antidepressivo
Benefici al Cervello
Pigmentazione della Pelle
Radicali Liberi
Antitumorale

Pubblicato il

ASTRUM LINEA OROVITA

ASTRUM LINEA OROVITA
Questa linea è composta di dodici macerati Spagyrici di 2° grado. Orovita gli “Ori dei Vegetali” oppure “Zodiaco Vegetale” (Paracelso). Secondo Paracelso sono da considerarsi le piante principali per la cura delle malattie.
Nella cultura rinascimentale europea e in special modo nelle opere di Paracelso, era naturale considerare l’esistenza di un rapporto di “Significazione” tra il mondo vegetale e l’uomo, o più dettagliatamente tra alcune piante e alcune parti del corpo umano. In auge presso gli antichi sapienti, l’arte del signatum, in altre parole il rapporto di significazione (oggi diremo di analogia) che connette il grande al piccolo, il macrocosco al microcosco, è poi esteso a rappresentare un più vasto agglomerato di concetti che vede nella legge dell’analogia, o della simpatia, il presupposto per arrivare ad elaborare un isieme di “Accostamenti significanti” tra il mondo vegetale ed il cosmo.
Quanto segue rappresenta l’accostamenteo tra fiori e segni dello zodiaco, ovvero dimostra come certe piante (le loro virtù terapeutiche, il loro profumo, la loro forma) siano in stretta analogia con le caratteristiche di un determinato segno (sono tutti macerati Spagyrici estratti con il metodio Zimpel adatti anche ai bambini ed anziani).

CARATTERISTICHE: Apporto bioenergetico. La pianta purificata è subito assimilata dall’organismo. Particolarmente consigliati per bambini, anziani, gestanti e soggetti particolarmente sensibili all’alcol.
PRODOTTI
Orovita Aesculus ACQUARIO
indicazioni: Estratto Spagyrico di Aesculus per il naturale benessere delle vene.
Orovita Crataegus CAPRICORNO
indicazioni: Estratto Spagyrico di Biancospino fiori e foglie foglie per il naturale benessere circolazione centrale.
Orovita Cynara SAGITTARIO
indicazioni: Estratto Spagyrico di Carciofo foglie per il naturale benessere della funzionalità epatica.
Orovita Melissa TORO
indicazioni: Estratto Spagyrico di Melissa fiori e foglie foglie per il naturale benessere contro i fenomeno legati allo stress.
Orovita Hypericum SCORPIONE
indicazioni: Estratto Spagyrico di fiori di Iperico per il naturale benessere riequilibratore degli stati nervosi.
Orovita Passiflora CANCRO
indicazioni: Estratto Spagyrico di Passiflora per un sonno tranquillo e sereno.
Orovita Echinacea ARIETE
indicazioni: Estratto Spagyrico di radici di Echinacea per migliorare fisiologicamente le difese immunitarie.
Orovita Solidago BILANCIA
indicazioni: Estratto Spagyrico di foglie e fiori di Solidago per un naturale benessere delle vie urinarie.
Orovita Serenoa PESCI
indicazioni: Estratto Spagyrico di radici di Serenoa per un naturale benessere delle vie urinarie (soprattutto maschili).
Orovita Olea LEONE
indicazioni: Estratto Spagyrico di foglie di olivo per l’equilibrio naturale del colesterolo.
Orovita Potentilla VERGINE
indicazioni: Estratto Spagyrico di radici di Potentilla per il benessere naturale dell’intestino.
Orovita Issopo GEMELLI
indicazioni: Estratto Spagyrico di Issopo fiori e foglie, per favorire una corretta funzione respiratoria.

Pubblicato il

Natale in arrivo

Come ogni anno, abbiamo cercato di crerare proposte Natalizie di vari generi e di vari prezzi.

Tisane da 3 euro in confezione natalizia , Tisana da 4 euro: con il gufetto porta fortuna, nella cornucopia, in vasetto di vetro

Tisane da 5,00 in busta da lettera

Tazze da 4,00  e tisanire da 8,00

Mix di bacche di goji e frutta secca da 4,00

Cesti a richiesta, da 10 euro in su , con tazze e tisane e strenne natalizie, con prodotti per il corpo bio etc

bagno doccia, creme corpo, creme mani nelle varie profumazioni delle linee Nature’s, e Greenenergy

Saponi simpatici da 3 euro e natalizi 4 euro

etic-piacere-16tisane-nuove-in-busta-2016cono-tisana

mix-bacche-semi2016palla-tisanacandela-beatisana-gufo-copiacandela-bea-cannellasapone-conf

Pubblicato il

CREMA AL TIMO

LA CREMA AL TIMO
L’azione balsamica intensa, la rende un ottimo rimedio per prevenire ed alleviare i disturbi causati dal freddo, dai cambiamenti climatici continui durante l’autunno e durante l’inverno e da tutti i fattori in grado di contrastare il normale funzionamento dell’apparato respiratorio

Pubblicato il

PREPARARE TISANE, INFUSI e DECOTTI


l’infuso
 prevede l’utilizzo di foglie e sommità
fiorite di una sola erba, scelta per le sue proprietà.

Preparazione:
si versa direttamente l’acqua bollente sulle erbe e si copre la
tazza o il pentolino con un coperchio per un tempo di infusione che
varia a seconda del principio attivo che vogliamo estrarre, dai
10-15 minuti
Si deve poi scolare con un colino, senza comprimere.

Le proporzioni:
un cucchiaino da tè per tazza d’acqua bollente.
Fiori di camomilla e calendula, come il te non vanno infusi più di 2 o 3 minuti

Le tisane
La tisana prevede una 
miscela di erbe
: una che rappresenta il rimedio base,
una o più  che aiuti le proprietà del primo rimedio (sinergizzante)
e la terza  o più serva da aromatizzante, per migliorarne il gusto.

Preparazione:.

La miscela deve anche essere omogenea, cioè  o tutte foglie e fiori (parti tenere e delicate) o tutte radici, semi, e bucce,  per tempo di preparazione non
superiore  ai 10-15 minuti.                                                                                             Se la miscela non è omogenea si lascia tutto in infusione 15 minuti
Come nell’infuso, si versa l’acqua bollente sulle erbe e si copre
il pentolino con un coperchio, se si tratta di miscela di fiori e foglie. Altrimenti si porta in bollore per 1 o 2 minuti e si lascia poi in infusione 10 minuti coperto, Poi si scola senza comprimere.

Le proporzioni:
1 cucchiaio per 200 di acqua, oppure 3 cucchiai per litro d’acqua.

I decotti
Si chiama decotto la bevanda che si ottiene estraendo i principi
attivi attraverso l’ebollizione delle parti dure delle piante, come

radici e semi
.
La differenza coi primi due procedimenti è che in questo
caso le erbe si fanno bollire insieme all’acqua, e si possono mettere nel pentolino con l’acqua fredda portare ad ebollizione  insieme e poi bollire da un minimo di 2 minuti ad un massimo di 20 minuti, dipende dal tipo di radice o seme e per lo scopo per cui si utilizzano, per esempio  l’Ononide per la cistite si bolle senza infusione, per 20 minuti, così come per semicupi e lavande si bollono per 20 minuti

Pubblicato il

VITAMINA D E SOLE

Le creme solari con un fattore protettivo superiore a otto impediscono la sintesi della vitamina D
In erboristeria Durga puoi integrarla con Fegato di merluzzo, Vit d spagyrica(ri-D) e Saludynam succo di piante
COME SI ASSIMILA LA VIT D
La vitamina D ingerita viene assorbita con i grassi attraverso le pareti intestinali con l’aiuto della bile. La vitamina D, derivata dal deidrocolesterolo tramite radiazioni solari, formandosi nella pelle, viene assorbita dal sistema circolatorio. La pigmentazione è un fattore dell’assorbimento dei raggi ultravioletti. Quanto più pigmento c’è nella pelle, tanto meno vitamina D è necessaria nell’alimentazione. Le creme solari con un fattore protettivo superiore a otto impediscono la sintesi della vitamina.
Con l’assorbimento da parte dell’intestino o la formazione nella pelle, la vitamina D viene trasportata al fegato per essere immagazzinata; altri depositi si trovano nella pelle, nel cervello, nella milza e nelle ossa. La grave carenza di calcio riscontrata nei nefropatici è stata attribuita all’incapacità dello organismo di metabolizzare correttamente le vitamine. Miglioramenti significativi nell’assorbimento sono stati riscontrati in quei pazienti ai quali è stata somministrata una dose supplementare di vitamina D ANCHE IL Latte materno , non contiene quantità sufficienti di vitamina D è deve perciò essere integrato . Si ritiene che la vitamina lavori insieme all’ormone paratiroideo per regolare il trasporto del calcio. La vitamina D favorisce l’assorbimento del calcio dal tratto intestinale e la scomposizione e assimilazione del fosforo necessario per la formazione delle ossa.
Un aspetto unico della vitamina D è che si comporta come un ormone, e talvolta viene considerata tale, perché predilige organi come i reni e l’intestino. Gli altri tessuti dove possiamo trovarla sono il cervello, il pancreas, la pelle, le ossa, l’apparato riproduttivo