Pubblicato il

VITAMINA D E SOLE

Le creme solari con un fattore protettivo superiore a otto impediscono la sintesi della vitamina D
In erboristeria Durga puoi integrarla con Fegato di merluzzo, Vit d spagyrica(ri-D) e Saludynam succo di piante
COME SI ASSIMILA LA VIT D
La vitamina D ingerita viene assorbita con i grassi attraverso le pareti intestinali con l’aiuto della bile. La vitamina D, derivata dal deidrocolesterolo tramite radiazioni solari, formandosi nella pelle, viene assorbita dal sistema circolatorio. La pigmentazione è un fattore dell’assorbimento dei raggi ultravioletti. Quanto più pigmento c’è nella pelle, tanto meno vitamina D è necessaria nell’alimentazione. Le creme solari con un fattore protettivo superiore a otto impediscono la sintesi della vitamina.
Con l’assorbimento da parte dell’intestino o la formazione nella pelle, la vitamina D viene trasportata al fegato per essere immagazzinata; altri depositi si trovano nella pelle, nel cervello, nella milza e nelle ossa. La grave carenza di calcio riscontrata nei nefropatici è stata attribuita all’incapacità dello organismo di metabolizzare correttamente le vitamine. Miglioramenti significativi nell’assorbimento sono stati riscontrati in quei pazienti ai quali è stata somministrata una dose supplementare di vitamina D ANCHE IL Latte materno , non contiene quantità sufficienti di vitamina D è deve perciò essere integrato . Si ritiene che la vitamina lavori insieme all’ormone paratiroideo per regolare il trasporto del calcio. La vitamina D favorisce l’assorbimento del calcio dal tratto intestinale e la scomposizione e assimilazione del fosforo necessario per la formazione delle ossa.
Un aspetto unico della vitamina D è che si comporta come un ormone, e talvolta viene considerata tale, perché predilige organi come i reni e l’intestino. Gli altri tessuti dove possiamo trovarla sono il cervello, il pancreas, la pelle, le ossa, l’apparato riproduttivo

 

Pubblicato il

PREVENZIONE NO ZANZARE

E’ ORA INIZIARE LA PREVENZIONE PER EVITARE DI ESSERE PUNTI DALLE ZANZARE CON VIT B5 (PANTOTENICO),LIEVITO DI BIRRA..

CON VIT B5 (PANTOTENICO),LIEVITO DI BIRRA..

Ecco allora qui alcuni consigli alimentari per combattere le zanzare: anzitutto è bene consumare limitate quantità di insaccati, carni rosse e formaggi stagionati in quanto fanno leggermente aumentare la temperatura corporea stimolando la sudorazione ed acidificando il sangue, con il risultato di attirare le zanzare.

Tra i cibi antizanzare invece ci sono il pompelmo sia al naturale che sotto forma di spremuta, in quanto contiene il nootkatone, osstanza dal forte potere insetticida. L’aglio è una sorta di repellente naturale anti zanzare. Tutto grazie all’allicina, principio attivo che conferisce alla pelle un odore acre che tiene lontani gli insetti.

Il pepe nero contiene sostanze chiamate acilpipedrine, che rendono questa spezia estremamente efficace nel tenere lontane le zanzare.

Ancora basilico, menta e lavanda risultano particolarmente efficaci così come il peperoncino che grazie alle vitamine B1 e B5 oltre alla vitamina C, scaccia le zanzare andando a produrre un particolare odore nel sudore. Concludiamo con crusca e lievito di birra: la crusca, come il germe di grano, contiene elevate quantità di vitamina B1, ottimo alleato contro le zanzare proprio come nel caso del peperoncino. Anche le pastiglie di lievito di birra, se mangiate recolarmente danno al sudore un odore particolarmente sgradito per le zanzare.

Pubblicato il

INFORMA IL CORPO CORRETTAMENTE

Il corpo impiega molto tempo a manifestare un pensiero, sia negativo (verso la malattia) sia positivo(verso la guarigione). Non ci accorgiamo di ammalarci, piano piano, mentre quando siamo ammalati il tempo per guarire sembra infinito. Dovremmo trovare il modo di informare velocemente il nostro corpo appena avvertiamo un disagio, perchè quel disagio puo’ aver impiegato molto tempo per manifestarsi e piu’ tempo aspettiamo e piu’ sarà difficile che l’informazione positiva si esprima nel nostro corpo.
Questa informazione puo’ essere data con un ordine incisivo o con un integratore se non si ha la forza per dare una informazione corretta di guarigione

Pubblicato il

TANTI DONI

htmlhttp://erboristeriadurga.blogspot.it/2015/11/regali-per-lei.html
htmlhttp://erboristeriadurga.blogspot.it/2015/11/regali-per-lui.
htmlhttp://erboristeriadurga.blogspot.it/2015/11/piccoli-doni.
htmlhttp://erboristeriadurga.blogspot.it/2015/11/saponi-profumatissimi-e-simpatici.
htmlhttp://erboristeriadurga.blogspot.it/2015/11/tisane-viropa-e-yogi-tea.
htmlhttp://erboristeriadurga.blogspot.it/2015/11/il-natale-fatto-mano.html