EQUISETO – EQUISETO ARVENSE

12.20

Descrizione

EQUISETO PLUS
100 op. – 350 mg/op. –
Equisetum arvense ( fusti sterili ) polvere 190 mg
Equisetum arvense ( fusti sterili ) estratto secco 160 mg (2% silice)
EFFETTO FISIOLOGICO: drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie; trofismo del connettivo; benessere di unghie e capelli
Avvertenze: non eccedere la dose raccomandata per l’assunzione giornaliera. Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni.

 

EQUISETO – EQUISETO ARVENSE

Erbe Bio

Estratto idroalcolico


Famiglia: Equisetaceae
Pianta officinale
Parte utilizzata: fusti sterili

PRINCIPI ATTIVI
Flavonoidi (isoquercitrina), triterpenoidi (equisetonina), acido silicico e silicati 5-8%, sali di calcio, magnesio, potassio, acido ferulico, acido caffeico, dimetisulfone, tracce di alcaloidi (nicotina).

PROPRIETA
Negli anni trenta il dottor Gibelli dell’Università di Genova, tramite esperienze biologiche e prove cliniche dimostrò le proprietà diuretica, emostatica, rimineralizzante e emopoietica, proprietà che si estrinseca solo con i prodotti freschi o non sottoposti a temperature oltre i 50 gradi, e solo sulle anemie secondarie. L’equiseto contiene due tipi di silicio solubile e insolubile, quest’ultimo è responsabile del potere abrasivo dell’equiseto e della capacità di riflettere la luce, che gli consente di proteggersi da un’intensità luminosa troppo forte. L’equiseto è ricco di silicio anche quando cresce in terreni calcarei. Per l’azione rimineralizzante conosciuta da secoli, Vaquelin suggerì l’ipotesi che tramite riarrangiamenti di sito degli elettroni, il silicio potesse facilitare la formazione di carbonato di calcio. Kevran ( 1975) come risultato di una sua esperienza sui ratti con equiseto dice: “solo il silicio organico è un silicio che può ricalcificare”. Il silicio è presente in tutto il nostro organismo, in particolare nel tessuto aortico e nei tendini, con l’invecchiamento esso diminuisce favorendo la perdita di elasticità delle fibre elastiche e dei tendini.
L’equisetonina facilita l’assorbimento dei principi attivi, sembra stimoli le surrenali e i processi biochimici di utilizzazione dei silicati. I flavonoidi hanno azione diuretica (insieme agli ioni metallici), senza alterazione del tenore in elettroliti, ed emostatica attivando il sistema fibrino-piastrinico e aumentano l’efficienza dell’incorporazione del calcio.

INDICAZIONI
Demineralizzazioni, astenia, rachitismo, rallentato consolidamento di fratture, cistiti, calcolosi renale, diatesi uratica, enuresi notturna, anemie ipocromiche da insufficienza midollare, diatesi emorragiche (epistassi, emottisi, meno-metrorragie, emorroidi), lesioni gengivali, stomatiti, ulcere varicose (uso topico).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “EQUISETO – EQUISETO ARVENSE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *