Placche in gola

Categorie: ,

Nota bene

Le piante, i loro estratti e più in generale i prodotti erboristici e gli integratori alimentari non sono medicinali ne prodotti curativi e pertanto ad essi non vengono riconosciute dalla legge proprietà terapeutiche o capacità di cura delle malattie umane. Per tale ragione tutte le notizie e le informazioni qui riportate, in particolare quelle riguardanti dosaggi, posologie, descrizioni e relative proprietà attribuiti ai prodotti, non sono consigli medici ma bensì hanno unicamente finalità divulgativa e informativa di tipo culturale, botanico, storico o salutistico e sono riferite alla bibliografia qui riportata. Tali informazioni non necessariamente traggono origine da dati scientifici clinicamente dimostrati, ma posso provenire anche solamente dall’uso erboristico tradizionale o da ricerche empiriche non confermate scientificamente, senza un’adeguata verifica della corrispondenza tra gli studi su singole piante o ingredienti e le reali attività degli stessi sull’uomo. Per questi motivi le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali. Gli integratori non sostituiscono in nessun caso una dieta equilibrata ed uno stile di vita sano e controllato. In caso di sensibilità o allergie a specifici ingredienti è indispensabile richiederci previamente all’acquisto, tramite e-mail, conferma degli ingredienti o dell’INCI riportato sul sito per sincerarsi che non vi siano state modifiche successive, non ancora aggiornate. In caso di disturbi, patologie o allergie consultate sempre prima il vostro medico curante.

Descrizione

Placche in gola

OLIO ESSENZIALE DI LIMONE  PER MAL D GOLA 2 gocce sulla lingua 3 volte al di e in pochi giorni tutto passa, se vi sono le ghiandole infiammate massaggiare delicatamente ed esternamente l’olio essenziale sullazona delle ghiandole linfatiche infiammate

ECHINACEA SRY ESI

SALICE BIANCO  PER lE PLACCHE

ECHINACEA CARAMELLE ESI

ECHINACEA URTO ESI

 

informazione-Laringite e Mal di gola

    Che cosa è

La laringite è la condizione di infiammazione della laringe; come è utile ricordare, la laringe è la parte della gola preposta all’emissione dei suoni, dato che è la sede delle corde vocali.
Quando le corde vocali si infiammano, si gonfiano e possono causare raucedine e, in rari casi, ostruzione delle vie respiratorie.
Solitamente la laringite viene provocata dall’attacco di alcuni virus, ma può presentarsi anche come condizione accessoria di un’infezione di origine batterica, influenza, polmonite, bronchite o semplice raffreddore.
Spesso la laringite può essere associata ad infezione delle vie aeree superiori, ma normalmente non dà sintomi di difficoltà respiratoria.
Altre cause di laringite possono essere la paralisi laringale, i polipi alle corde vocali, i tumori, i cambiamenti della mucosa vocale, alcuni traumi e le allergie.
    Terapia

La terapia della laringite si basa essenzialmente sulla prevenzione delle sue cause, innanzitutto evitando l’esposizione ad agenti che possano provocare infezioni alle vie respiratorie superiori durante l’inverno o cautelandosi dalle epidemie di influenza; smettere di fumare aiuta a prevenire i tumori all’apparato respiratorio e, quindi, anche della laringite. Anche una buona igiene delle mani e l’astensione dal frequentare luoghi affollati o persone affette da problemi respiratori impedisce ai virus di attaccare la laringe e quindi di provocare infiammazione ed infezione.

    Sintomi

I sintomi più frequenti e tipici della laringite sono la febbre, la raucedine (forse il sintomo più evidente, che facilmente si collega a questa condizione), infezioni ricorrenti del cavo orale, linfonodi o ghiandole del collo ingrossate.

   

Tonsillite

    Che cosa è

La tonsillite è l’infiammazione delle tonsille, due linfonodi ovali e di color rosa che si trovano ai lati della gola. Quando vi è in atto un’infezione delle vie respiratorie superiori le tonsille possono gonfiarsi provocando, appunto, la tonsillite.
Questa condizione è molto comune, soprattutto nei bambini; spesso si possono notare alcune macchie bianche che coprono le tonsille infiammate e gonfie.
Sintomi tipici della tonsillite sono la difficoltà nella deglutizione, mal di gola persistente, febbre, mal di testa, perdita della voce. Complicanze associate alla tonsillite sono una faringite di origine batterica o virale, l’ostruzione delle vie aeree superiori, la disidratazione (per la difficoltà di deglutizione), gli ascessi, l’insufficienza renale e la glomerulonefrite post-streptococcica.

    Esami e trattamento

All’ispezione della bocca e della gola le tonsille appaiono gonfie ed arrossate, talvolta con presenza di macchie bianche.SALICE BIANCO
Anche i linfonodi del collo e della mascella possono presentarsi gonfi alla palpazione.OLIO ESSENZIALE DI LIMONE massaggiare delicatamente ed esternamente l’olio essenziale sulla zona delle ghiandole linfatiche infiammate

Potrebbe essere richiesta una coltura delle tonsille alla ricerca di un’infezione di origine batterica, per esempio per lo streptococco, la causa più comune di tonsillite.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Placche in gola”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.