Verruche

Categorie: ,

Descrizione

Verruche e Porri

Metodo naturale per eliminare le verruche

Per chi non ha fretta e non  vuole sopportare il minimo dolore, esiste un metodo naturale infallibile per eliminare le verruche.

E’ sufficiente prendere dell’aglio, spremerlo e, per ammorbidire un po’ il suo effetto, aggiungere qualche goccia di olio di oliva o vaselina; fatto questo si può spalmare la pasta ottenuta direttamente sulla verruca o verruche e coprire poi con un cerotto.

Ripetere l’operazione ogni qualvolta la pasta secca o evapora. Nel giro di due, massimo quattro settimane, il risultato è garantito.

Unico effetto collaterale è l’odore di aglio, ma penso che sia sempre meglio del dolore e la cicatrice di un’eventuale operazione chirurgica.

Metodo naturale per eliminare le verruche

Per chi non ha fretta e non  vuole sopportare il minimo dolore, esiste un metodo naturale infallibile per eliminare le verruche.

E’ sufficiente prendere dell’aglio, spremerlo e, per ammorbidire un po’ il suo effetto, aggiungere qualche goccia di olio di oliva o vaselina; fatto questo si può spalmare la pasta ottenuta direttamente sulla verruca o verruche e coprire poi con un cerotto.

Ripetere l’operazione ogni qualvolta la pasta secca o evapora. Nel giro di due, massimo quattro settimane, il risultato è garantito.

Unico effetto collaterale è l’odore di aglio, ma penso che sia sempre meglio del dolore e la cicatrice di un’eventuale operazione chirurgica.

Metodo naturale per eliminare le verruche

Per chi non ha fretta e non  vuole sopportare il minimo dolore, esiste un metodo naturale infallibile per eliminare le verruche.

E’ sufficiente prendere dell’aglio, spremerlo e, per ammorbidire un po’ il suo effetto, aggiungere qualche goccia di olio di oliva o vaselina; fatto questo si può spalmare la pasta ottenuta direttamente sulla verruca o verruche e coprire poi con un cerotto.

Ripetere l’operazione ogni qualvolta la pasta secca o evapora. Nel giro di due, massimo quattro settimane, il risultato è garantito.

Unico effetto collaterale è l’odore di aglio, ma penso che sia sempre meglio del dolore e la cicatrice di un’eventuale operazione chirurgica.

Le verruche sono delle neoformazioni superficiali che compaiono sulla pelle; sono provocate da una infezione virale dal virus del papilloma umano (HPV) e si trasmettono per contatto o per autoinoculazione.

 

Vi sono diversi fattori che influiscono sulla possibilità di venir infettatti o meno. Innanzitutto vi sono persone che sono geneticamente più resistenti rispetto ad altre nei confronti del virus per cui sono in grado di eliminarlo immediatamente.

 

Ad ogni modo vale per tutti il rispetto di  alcune regole igieniche fondamentali: evitare di camminare a piedi nudi in luoghi frequentati da altre persone, non indossare scarpe in plastica che non lasciano respirare il piede, portare calze in grado di assorbire il sudore

Verruche

Le verruche sono delle neoformazioni superficiali che compaiono sulla pelle; sono provocate da una infezione virale dal virus del papilloma umano (HPV) e si trasmettono per contatto o per autoinoculazione.

 

Vi sono diversi fattori che influiscono sulla possibilità di venir infettatti o meno. Innanzitutto vi sono persone che sono geneticamente più resistenti rispetto ad altre nei confronti del virus per cui sono in grado di eliminarlo immediatamente.

 

Ad ogni modo vale per tutti il rispetto di  alcune regole igieniche fondamentali: evitare di camminare a piedi nudi in luoghi frequentati da altre persone, non indossare scarpe in plastica che non lasciano respirare il piede, portare calze in grado di assorbire il sudore

 

Per rafforzare l’organismo e prevenirle bisogna inanzitutto rafforzare l’intestino perchè assimili bene vitamine e sali minerali. Spesso quando l’intestino è colitico e vi sono infiammazioni le verruche tendono ad attaccarsi più facilmente e tendono ad essere recidive. Se poi si tolgono chirurgicamente si vedono ad apparire in altri punti del corpo. Quindi è meglio rafforzare l’intestino ed agire in modo naturale per eliminarle

 

ALOE SUCCO CON NONI  SEMI DI POMPELMO per un mese è un ottima cura

Metodo naturale per eliminare le verruche

Prendere dell’aglio, spremerlo e, per ammorbidire un po’ il suo effetto, aggiungere qualche goccia di olio di oliva o vaselina; fatto questo si può spalmare la pasta ottenuta direttamente sulla verruca o verruche e coprire poi con un cerotto.

Ripetere l’operazione ogni qualvolta la pasta secca o evapora. Nel giro di due, massimo quattro settimane, il risultato è garantito.

Unico effetto collaterale è l’odore di aglio, ma penso che sia sempre meglio del dolore e la cicatrice di un’eventuale operazione chirurgica.

MOLTO VALIDA LA TM DI CHELIDONIA    L’ACIDO SALICILICO SEMBRA MOLTO VALIDO IN QUANTO LE BRUCIA E SI POSSONO UTILIZZARE DELLE CAPSULE DI SALICE APRIRLE E POSIZIONARE SULLA VERRUCA DOPO AVERLE UMIDITE CON SUCCO DI LIMONE ,COPRIRE CON CEROTTO RIPETERE PER UNA SETTTIMANA

In America hanno provato a sigillare le verruche con del nastro adesivo per alcune settimane. Pare che restando sigillata sotto al nasto la verruca non possa respirare e nel giro di qualche settimana muoia. Metodo tutto da provare.

CALLIFUGO MORONI DA APPLICARE

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Verruche”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nota bene

Le piante, i loro estratti e più in generale i prodotti erboristici e gli integratori alimentari non sono medicinali ne prodotti curativi e pertanto ad essi non vengono riconosciute dalla legge proprietà terapeutiche o capacità di cura delle malattie umane. Per tale ragione tutte le notizie e le informazioni qui riportate, in particolare quelle riguardanti dosaggi, posologie, descrizioni e relative proprietà attribuiti ai prodotti, non sono consigli medici ma bensì hanno unicamente finalità divulgativa e informativa di tipo culturale, botanico, storico o salutistico e sono riferite alla bibliografia qui riportata. Tali informazioni non necessariamente traggono origine da dati scientifici clinicamente dimostrati, ma posso provenire anche solamente dall’uso erboristico tradizionale o da ricerche empiriche non confermate scientificamente, senza un’adeguata verifica della corrispondenza tra gli studi su singole piante o ingredienti e le reali attività degli stessi sull’uomo. Per questi motivi le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali. Gli integratori non sostituiscono in nessun caso una dieta equilibrata ed uno stile di vita sano e controllato. In caso di sensibilità o allergie a specifici ingredienti è indispensabile richiederci previamente all’acquisto, tramite e-mail, conferma degli ingredienti o dell’INCI riportato sul sito per sincerarsi che non vi siano state modifiche successive, non ancora aggiornate. In caso di disturbi, patologie o allergie consultate sempre prima il vostro medico curante.