DISBIOSI INTESTINALE-AURA F 4

21.90

Descrizione

Aura F 4 – Mirtillo – Carabe Metodo Zimpel
MIRTILLO, TIMO, POMPELMO SEMI Conf. 50 ml

DISBIOSI INTESTINALE, intestino permeabile, intolleranze alimentari,

Per un corretto uso alimentare si consigliano 30 gocce tre volte al dì diluite in acqua.

Non eccedere la dose giornaliera raccomandata.

Le piante di questo rimedio Spagyrico, possiedono virtù antinfiammatorie, carminative e antiputrefattive. I disturbi più comuni a cui può andare incontro l’intestino, sono stitichezza, di solito provocata da un’alimentazione squilibrata o carente di fibre; diarrea, che può insorgere da intossicazioni alimentari, cure farmacologiche o antibiotiche e infezioni virali.

lo stile di vita; lo stress; le emozioni come l’ansia possono influire sulla salute dell’intestino a livello psicosomatico, e provocare la sindrome dell’intestino irritabile.

Una patologia abbastanza comune dell’intestino è la  diverticolosi, che consiste in piccole sacche negli strati più interni della mucosa e sottomucosa del colon. Il sintomo più comune è il dolore addominale, che può peggiorare con l’assunzione di alcuni alimenti, come verdure bollite, brodi ed eccessi di fibre e in genere migliora dopo le evacuazioni e l’emissione di aria intestinale. Possono comparire anche nausea, gonfiori e stitichezza o, al contrario, diarree .  Questa composizione Spagyrica ha lo scopo di migliorare la funzionalità dell’intestino e prevenire anche manifestazioni di candida. Ha il compito di eliminare gli scarti scegliendo (per mezzo del proprio cervello) quello che deve essere assorbito e rifiutato.

lo stress ha un importante ruolo su quest’organo ed è necessario rivedere la propria alimentazione, correggerla e cambiare lo stile di vita.

Possiamo integrare questo rimedio con BIOVITAE grani in caso di stitichezza ostinata o BIOVITAE DOUCE grani per stimolare in maniera dolce l’evacuazione. Associare RIFLORA (fermenti lattici) per ripristinare la flora batterica intestinale. E 5 ERBE grani, per assorbire le parti tossiche del cibo.

Possiamo associare AURA E 3 per assumere la consapevolezza che bisogna (lasciar andare e non trattenere).

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “DISBIOSI INTESTINALE-AURA F 4”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nota bene

Le piante, i loro estratti e più in generale i prodotti erboristici e gli integratori alimentari non sono medicinali ne prodotti curativi e pertanto ad essi non vengono riconosciute dalla legge proprietà terapeutiche o capacità di cura delle malattie umane. Per tale ragione tutte le notizie e le informazioni qui riportate, in particolare quelle riguardanti dosaggi, posologie, descrizioni e relative proprietà attribuiti ai prodotti, non sono consigli medici ma bensì hanno unicamente finalità divulgativa e informativa di tipo culturale, botanico, storico o salutistico e sono riferite alla bibliografia qui riportata. Tali informazioni non necessariamente traggono origine da dati scientifici clinicamente dimostrati, ma posso provenire anche solamente dall’uso erboristico tradizionale o da ricerche empiriche non confermate scientificamente, senza un’adeguata verifica della corrispondenza tra gli studi su singole piante o ingredienti e le reali attività degli stessi sull’uomo. Per questi motivi le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali. Gli integratori non sostituiscono in nessun caso una dieta equilibrata ed uno stile di vita sano e controllato. In caso di sensibilità o allergie a specifici ingredienti è indispensabile richiederci previamente all’acquisto, tramite e-mail, conferma degli ingredienti o dell’INCI riportato sul sito per sincerarsi che non vi siano state modifiche successive, non ancora aggiornate. In caso di disturbi, patologie o allergie consultate sempre prima il vostro medico curante.