ISSOPO OROVITA

16.00

Descrizione

OROVITA ISSOPO

ESPETTORANTE

FAMIGLIA : Labiate

COMPOSIZIONE: Acqua 90%, Issopo (Hyssopus officinalis L.) 10%

COMPONENTI PRINCIPALI: olio etereo contenente composti terpenici, sostanze amare,

marrubina, tannino, colina, diosmina,

OLIGOELEMENTI: in fase di analisi

PROPRIETA': balsamico, espettorante, sudorifera, antitosse, antiasmatiche, diaforetiche.

INDICAZIONI: tosse, bronchiti, catarro, tracheiti, influenza, asma.

MENTALE:

EMOZIONALE:

SEGNO ZODIACALE : Gemelli

SIMBOLOGIA PLANETARIA: Mercurio - Giove

CLASSIFICAZIONE ENERGETICA :

ELEMENTO :

MODO D'USO: da 21 a 33 gocce 4 volte al giorno, consiglio ore 8, 12, 16 e 20. Per un'azione più

profonda (di tipo energetico) la dose è da 12 gocce a 3 gocce 1 o più volte al dì per via

sublinguale.

ASSOCIAZIONI PIU' FREQUENTI: SEPTEMTOSS tosse; Rugiada MIRRA mal di gola; Rugiada

ELICRISO riniti sinusiti; SEPTEMFEBRUM febbre; Orovita ECHINACEA

immunostimolante; Rugiada TIMO antisettico; Trittico vegetale ROVO IDEO terapia di terreno

ETIMOLOGIA - La parola issopo si può far risalire sia alla lingua greca hyssopos, che significaaspetto a freccia, sia alla lingua israelita esob, che significa origano. Tradizionalmente la pianta d'issopo era usata in rametti riuniti come aspersorio.

Anticamente veniva usata nei rituali di purificazione di grave entità: si bruciava l’Issopo per preparare l’acqua lustrale, poi con il legno di cedro e ciuffi d’Issopo si preparava aspersorio per le liturgie.

Il modesto fiore dell’issopo con le sue tante proprietà magico - curative simboleggia umiltà, in opposizione al legno pregiato e profumato del cedro, simboleggiante la superbia e la ricchezza.

Le donne ebree utilizzavano l’Issopo per purificarsi da tutte le ascendenze avverse, e nella speranza di trovare un vero amore si detergevano con l’acqua arricchita con infiorescenze di Issopo, inoltre preparavano un talismano: un sacchetto per l'amore e per il matrimonio, fatto mettendo in un quadratino di stoffa azzurra la buccia seccata di un arancio, chiodi di garofano, fiori d'arancio, issopo.

Gli antichi Romani usavano questa pianta per proteggersi dalle contaminazioni dei morbi, inoltre era usato per depurare Chiese e le case degli afflitti, anche nei lebbrosari si appendevano ciuffi d’Issopo e si aspergeva l’acqua lustrale per la guarigione degli ammalati. Questa usanza molto antica fu poi utilizzata anche nel Medio Evo, questa erba si spargeva sul pavimento assieme al rosmarino e al timo per tenere lontano le malattie contagiose, davanti alle porta di casa e alle finestre si agganciavano piccoli bouquet di queste erbe, per tenere a bada i mali insidiosi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ISSOPO OROVITA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Avvertenza sulle foto dei prodotti

Le foto dei prodotti potrebbero non essere corrispondenti al prodotto descritto. Si prega di leggere bene la descrizione prima di comprare il prodotto

WhatsApp chat