Mirra Rugiada

18.00

Descrizione

RUGIADA MIRRA

ANTISETTICO - ANTIBATTERICO

FAMIGLIA : Burseracee

COMPOSIZIONE: Acqua 90%, Mirra (Commiphora myrra Engl.) gomma 10%

COMPONENTI PRINCIPALI: gommoresina, eugenolo, cadinene, aldeide cinnamica, fitosteroli,

diterpenoidi.

OLIGOELEMENTI: prodotto il fase di analisi

PROPRIETA': antisettico, batteriostatico, antinfiammatorio, balsamico, deodorante.

INDICAZIONI: affezioni respiratorie, laringiti, tracheiti, putrefazioni e parassiti intestinali.

USO ESTERNO: ulcere, ferite, piaghe, cicatrici.

SIMBOLOGIA PLANETARIA: Giove

CLASSIFICAZIONE ENERGETICA: Sal

ELEMENTO : Terra

MODO D'USO: Uso orale da 15 a 21 gocce 3 volte al di', si consiglia alba, mezzodì e tramonto. Per

uso esterno: aspergere la parte 2-3 volte al dì e coprire con una garza.

ASSOCIAZIONI PIU' FREQUENTI: Rugiada TIMO antisettico;

OLIO DI SAN GIOVANNI antinfiammatorio uso esterno.

ETIMOLOGIA Fu dai Greci detta Smirne, attributo, dicono Pietro Perna e Lobellio, essergli stato in

riguardo all'antico costume di comporre gli Unguenti preziosi, con la Mirra. Dalle scritture

profane, oltre che dalle Sacre Scritture, si legge che non si faceva unguento, se non vi fosse la

Mirra come l'unguento Narcisino, Crocino ect.

La Mirra era tenuta dai Re e dagli antichi di gran conto, infatti era nello scrigno dei tesori.

Secondo Plinio, l'albero che produce la Mirra è spinoso, simile alla spina d'Egitto; ha la corteccia

liscia e le foglie sono come quelle dell'Olivo, ma più crespe e spinose. Gli Egizi erano dei forti

consumatori di Mirra, sia per le imbalsamazioni sia per l'uso che se ne faceva nei Templi al Dio

Sole. Quanto all'aspetto medicamentoso, la Mirra ha da sempre un vasto campo di applicazione.

Citata in tutte le opere di materia medica, costituì uno dei rimedi di elezione nella cura delle

affezioni della pelle e dell'apparato respiratorio. Nei vecchi testi si legge: fra le molte doti della

Mirra, si stima dal Mattioli, per sgreto di gran valore contro le febbri quartane. Si pone in tutti gli

antidoti contro i veleni e contro la Peste. Scalda e disseca nel secondo grado, come vuole Galeno e

perciò può ella saldare le ferite. Ha la facoltà di uccidere i vermi, cacciandoli fuori. Essendo

astersiva, si pone nei medicamenti per le ulcere, anche per quelle degli occhi. Giova nella tosse,

nell'asma e nelle frequenti mancanze di respiro.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mirra Rugiada”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Avvertenza sulle foto dei prodotti

Le foto dei prodotti potrebbero non essere corrispondenti al prodotto descritto. Si prega di leggere bene la descrizione prima di comprare il prodotto

WhatsApp chat