O.E. Origano

9.50

Descrizione

Proprietà dell’olio essenziale di origano

L’olio essenziale di origano ha proprietà antivirali e antinfiammatorie che lo rendono un efficace antibiotico naturale. È principalmente consigliato:

  • Nelle infezioni: potente antisettico, attivo contro tutte le forme virali.
  • In caso di cellulite.
  • Asma, bronchite cronica: antisettico e fluidificante il muco.
  • Digestione difficoltosa: azione stomachica, favorisce la secrezione dei succhi gastrici e la digestione. Possiede anche proprietà carminative, utili in caso di meteorismo e flatulenza.
  • Dermatosi, micosi e psoriasi: proprietà cicatrizzanti e germicide.
  • Mal di denti: analgesico ed antalgico.
  • Modalità d’utilizzo dell’olio essenziale di origano

    L’olio essenziale di origano viene estratto con il metodo della distillazione in corrente di vapore delle sommità fiorite raccolte in estate. L’olio essenziale di origano si presenta di colore ambrato ed ha una consistenza liquida.

    • Viene usato in diverse modalità, all’interno di suffumigi per curare le malattie da raffreddamento come raffreddori, bronchiti e tosse.
    • Per uso locale può essere usato nella cura degli inestetismi della pelle come acne e punti neri.
    • Massaggiato sulla cute dopo una puntura d’insetto ne allevia il prurito e l’eventuale arrossamento.
    • L’olio essenziale d’origano ha un effetto rilassante sulla muscolatura se aggiunto nell’acqua di un bagno tiepido.
    • Per uso esterno può essere massaggiato sulla muscolatura per alleviare i dolori e decontrarre i muscoli affaticati. In questo caso, deve essere diluito in un olio vettore come l’olio di mandorle dolci.
    • Frizionato sul cuoio capelluto elimina i pidocchi e aiuta a rallentare la caduta dei capelli stimolando la ricrescita.
    • È un ottimo anticellulite se massaggiato sulle parti colpite da questo inestetismo della pelle.
    • È un eccellente deodorante per ambiente e aiuta ad allontanare le formiche e altri insetti grazie al suo effetto repellente.

     

    Controindicazioni dell’olio essenziale di origano

    L’olio essenziale di origano è controindicato nei bambini, in gravidanza e durante l’allattamento. In dosi elevate è irritante e tossico per la pelle. Deve essere utilizzato sempre diluito.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “O.E. Origano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nota bene

Le piante, i loro estratti e più in generale i prodotti erboristici e gli integratori alimentari non sono medicinali ne prodotti curativi e pertanto ad essi non vengono riconosciute dalla legge proprietà terapeutiche o capacità di cura delle malattie umane. Per tale ragione tutte le notizie e le informazioni qui riportate, in particolare quelle riguardanti dosaggi, posologie, descrizioni e relative proprietà attribuiti ai prodotti, non sono consigli medici ma bensì hanno unicamente finalità divulgativa e informativa di tipo culturale, botanico, storico o salutistico e sono riferite alla bibliografia qui riportata. Tali informazioni non necessariamente traggono origine da dati scientifici clinicamente dimostrati, ma posso provenire anche solamente dall’uso erboristico tradizionale o da ricerche empiriche non confermate scientificamente, senza un’adeguata verifica della corrispondenza tra gli studi su singole piante o ingredienti e le reali attività degli stessi sull’uomo. Per questi motivi le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali. Gli integratori non sostituiscono in nessun caso una dieta equilibrata ed uno stile di vita sano e controllato. In caso di sensibilità o allergie a specifici ingredienti è indispensabile richiederci previamente all’acquisto, tramite e-mail, conferma degli ingredienti o dell’INCI riportato sul sito per sincerarsi che non vi siano state modifiche successive, non ancora aggiornate. In caso di disturbi, patologie o allergie consultate sempre prima il vostro medico curante.